Questo sito usa i cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando la navigazioni accetti l'utilizzo dei cookies. 

Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie Policy.

REGIONE PIEMONTE POR FESR 2014-2020 ATTRAZIONE INVESTIMENTI

  • FINALITA'
  • BENEFICIARI
  • SPESE AMMISSIBILI
  • AGEVOLAZIONE
  • ESEMPIO
  • OPERATIVITA'
  • CUMULABILITA'


Rilancio del sistema produttivo attraverso l’attrazione degli investimenti, consolidamento del tessuto imprenditoriale e creazione di nuovi posti di lavoro.

  • PMI, non attive in Piemonte, che intendano realizzazione un investimento in Piemonte (Attrazione);
  • PMI piemontesi che hanno delocalizzato la produzione all’estero ma che intendano reinsediarsi nel territorio regionale (Reshoring);
  • PMI già presenti in Piemonte che intendano realizzare un investimento funzionalmente diverso da quello esistente (Radicamento).


Sono ammissibili i seguenti interventi:

  • Investimenti fissi per la realizzazione di nuovi impianti di produzione di beni o servizi, centri direzionali, centri di ricerca e sviluppo che generino nuova occupazione
  • Progetti di ricerca e sviluppo preordinati o connessi all’insediamento di nuovi impianti di produzione di beni o servizi, centri direzionali, centri di ricerca e sviluppo che generino nuova occupazione

Sono ammissibili le seguenti spese:

  • Acquisto di immobili;
  • Opere murarie per la ristrutturazione degli immobili esistenti;
  • Macchinari, impianti produttivi e attrezzature;
  • Impianti generici e opere murarie;
  • Hardware e software
  • Spese del personale (limitatamente ai progetti di ricerca)
  • Servizi di consulenza (limitatamente ai progetti di ricerca)
  • Finanziamento a tasso zero, per un importo massimo di 2 milioni di euro, a copertura del 70% del programma di spesa ammesso collegato ad un finanziamento bancario a copertura della restante parte del programma.
  • Contributo a fondo perduto pari a 20.000 euro per ogni nuovo addetto fino ad un massimo di 200.000 euro.


Investimento ammesso: 1.500.000 euro

Assunzioni effettuate: n. 5

Finanziamento: 1.500.000 euro di cui 1.050.000 a tasso zero e 450.000 bancari a tasso di convenzione

Contributo: 100.000 euro


Domande per l’accesso al finanziamento possibili dal 18 giugno 2018.


Il Finanziamento è concesso ai sensi del Regolamento generale UE 651/2014 mentre i Contributi ai sensi del Regolamento de minimis 1407/2013, con possibilità di cumulo entro i massimali comunitari