Questo sito usa i cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando la navigazioni accetti l'utilizzo dei cookies. 

Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie Policy.

REGIONE LOMBARDIA POR FESR 2014-2020 LINEA AL VIA

  • FINALITA'
  • BENEFICIARI
  • INTERVENTI AMMISSIBILI
  • SPESE AMMISSIBILI
  • AGEVOLAZIONE
  • PREMIALITA
  • OPERATIVITA'


Supportare nuovi investimenti da parte delle imprese al fine di rilanciare il sistema produttivo e facilitare la fase di uscita dalla crisi socio-economica


PMI
con le seguenti caratteristiche:

  • Iscritte al registro imprese
  • Aventi sede operativa in Lombardia al momento dell’erogazione
  • Operative da almeno 24 mesi
  • Codice Ateco primario appartenente ad una delle seguenti categorie: C, F, H, J, M, N


Sono agevolabili gli investimenti produttivi basati su programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo.

L’impresa richiedente potrà presentare domanda su una delle due seguenti linee di intervento:

  1. LINEA SVILUPPO AZIENDALE: investimenti da realizzarsi nell’ambito di generici piani di sviluppo aziendale;
  2. LINEA RILANCIO AREE PRODUTTIVE: investimenti per lo sviluppo aziendale basati su programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo legati a piani di riqualificazione e/o riconversione territoriale di aree produttive


Saranno ammissibili le spese sostenute successivamente alla presentazione della domanda.

  1. LINEA SVILUPPO AZIENDALE
    1. macchinari, impianti specifici e attrezzature e arredi nuovi di fabbrica;
    2. sistemi gestionali integrati (software & hardware);
    3. acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione;
    4. opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati;
      Le voci di cui alla lettera d) non potranno superare complessivamente il 20% delle spese ammissibili. Importo massimo: 3 M€ per impresa.
  2. LINEA RILANCIO AREE PRODUTTIVE
    1. macchinari, impianti specifici e attrezzature, arredi nuovi di fabbrica;
    2. sistemi gestionali integrati (software & hardware);
    3. acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione;
    4. opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati;
    5. proprietà/diritto di superficie in relazione ad immobili destinati all’esercizio dell’impresa;
      Le voci di cui alle lettere d) ed e) non potranno superare complessivamente il 50% delle spese ammissibili. Importo massimo: 6 M€ per impresa (massimo 3 M€ per le voci di spesa a), b) e c) e massimo 3 M€ per le spese di cui alle lettere d) ed e).


L’intervento agevolativo si compone di:

  • Finanziamento a medio-lungo termine erogato da Finlombarda e dagli intermediari finanziari convenzionati tra un importo minimo di 50.000 euro e massimo di 2.850.000 euro.
  • Garanzia regionale gratuita a prima richiesta pari al 70% dell’importo del finanziamento
  • Contributo a fondo perduto in conto capitale, così articolato:
    • Linea Sviluppo aziendale:
      • Investimenti standard: fino al 10% delle spese ammissibili
      • Investimenti incentivati: fino al 15% delle spese ammissibili
    • Linea Rilancio Aree produttive: fino al 15% delle spese ammissibili

Il Finanziamento è rivolto a finanziare (per la quota parte non coperta dal contributo):

  • nel caso della Linea Sviluppo Aziendale, la totalità delle spese ammissibili;
  • nel caso della Linea Rilancio Aree Produttive, solo le spese di cui alle lettere a), b) e c). Ne consegue che l’investimento immobiliare (di cui alle lettere d) ed e) è incentivato solo con il contributo a fondo perduto.


Sono considerati incentivati gli investimenti della Linea Sviluppo Aziendale che presentano le seguenti caratteristiche:

  • Investimenti in Manifattura 4.0;
  • Programmi di investimento che dimostrino rilevanza della capacità aggregativa;
  • Programmi di investimento che prevedano la presenza di sistemi di certificazione ambientale;
  • Programmi di investimento realizzati nella riconversione dell’area “Expo”.


Domande presentabili dal 5 luglio 2017 al 31 dicembre 2020, salvo esaurimento anticipato delle risorse.